Glossario

ORIGANO

L’origano è un genere di piante erbacee della famiglia delle Lamiacee di cui fa parte anche la menta. Ampiamente utilizzato in cucina, trova impiego anche in ambito cosmetico. L’olio essenziale che si ricava tramite distillazione in corrente di vapore di foglie e infiorescenze ha un colore dal giallo chiaro al rosso brunastro e un odore caldo, erbaceo e speziato.

È un olio dall’azione eutrofica ed è utile – opportunamente diluito come tutti gli oli essenziali – per contrastare gli inestetismi delle gambe e per frizionare il cuoio capelluto prima dello shampoo, favorendo la crescita di capelli. Le sue proprietà purificanti lo rendono un ingrediente utile nella preparazione di prodotti per pelli miste e grasse, mentre la sua profumazione speziata trova impiego come componente nelle fragranze in prodotti cosmetici rivolti a un pubblico più maschile.

Diffuso nell’ambiente, è un olio che purifica l’aria e riscalda l’atmosfera. Grazie alle sue proprietà antibatteriche e fluidificanti, è infine un ottimo olio da utilizzare nei suffumigi per contrastare i sintomi del raffreddore.

La sua denominazione INCI è “Origanum Vulgare Leaf Oil”

Controindicazioni: da non utilizzare in gravidanza e in caso di ipersensibilità cutanea.

IN QUALI PRODOTTI SI TROVA?