Glossario

CAROTA

La carota è una pianta erbacea che appartiene alla famiglia delle Apiacee, coltivata principalmente in Europa, Stati Uniti e Asia centrale. La sua denominazione botanica, Daucus Carota, deriva dal greco: “dakkos”, pianta selvatica, e “karotón”, bruciato, che si riferisce al colore rosso porpora delle prime varietà coltivate. La carota che siamo abituati portare a tavola come ortaggio – oggi ne esistono ben 500 varietà – è frutto di un secolare lavoro di selezione a partire dalla carota selvatica.

Il caratteristico arancione brillante della carota è dovuto all’alto contenuto di beta-carotene, un carotenoide, cioè uno dei pigmenti vegetali che sono precursori della vitamina A. È un ottimo antiossidante, capace di contrastare l’insorgenza dei radicali liberi e una fonte primaria di vitamina A, benefica per la pelle. La carota contiene inoltre vitamina C, E e vitamine del gruppo B, oltre che sali minerali e oligoelementi come calcio, selenio e acido folico che contribuiscono a mantenere unghie e capelli in salute.

In ambito cosmetico l’estratto di carota si utilizza per le sue proprietà emollienti, antinfiammatorie, antiossidanti e rivitalizzanti. Contribuisce a mantenere la pelle sana, morbida ed elastica: nutre la pelle secca e screpolata e lenisce la pelle arrossata e problematica (eczemi, psoriasi). Grazie all’elevato contenuto di betacarotene protegge cute e capelli dagli agenti esterni come smog e raggi solari, favorisce la rigenerazione cellulare, contrastando le macchie cutanee e i radicali liberi.

La sua denominazione INCI è “Daucus Carota Sativa Root Extract”

IN QUALI PRODOTTI SI TROVA?